Da Fratres Toscana l’appello al dono dell’attore Lino Guanciale

Fratres

In un momento così complicato per il sistema trasfusionale italiano, anche gli appelli dei testimonial possono essere importanti.

Assieme a Fratres Toscana, l’attore Lino Guanciale ha girato un video per spingere i donatori al centro trasfusionale. “Grazie a Lino Guanciale per il prezioso contributo e per averci supportato in questo progetto teso a far conoscere e comprendere la necessità delle donazioni di sangue e di plasma, fonti preziose la cui disponibilità dipende esclusivamente dalle donazioni spontanee dei cittadini” recita il comunicato dell’associazione, che continua con le dichiarazioni di sottolineato Antonella Bertelli consulente sanitario Fratres Toscana.
“E’ utile ed importante donare plasma quanto donare sangue e con questa campagna di comunicazione vogliamo fornire informazioni essenziali sulla possibilità di diventare donatori. Sapere quanto sangue serve quotidianamente al servizio sanitario, il suo utilizzo, e che è indispensabile per gravi patologie e malattie rare. Informare e condividere la cultura del dono come impegno pubblico e sociale è appunto la nostra missione”.

Della campagna di Fratres Toscana fanno parte anche altri materiali, come un vero e proprio cortometraggio, dal titolo “Se doni sei grande”, che racconta una storia di altruismo e solidarietà, ambientata nel contesto scolastico e legata alla donazione, e che si può vedere in seguito.

La Toscana è una delle regioni più colpite dal calo di donazioni a cusa dell’aumento dei contagi da Omicron.

La speranza di tutti è che la risposta dei donatori non tardi ad arrivare.