HHT Onlus chiarisce sul proprio sito l’accesso ai vaccini per i pazienti fragili: priorità a chi ne ha veramente bisogno

Nel caos informativo sui vaccini che, in questa fase, contraddistingue la situazione nel nostro paese, molti pazienti appartenenti alle cosiddette “categorie fragili” – ovvero coloro per i quali per quadro clinico o malattie pregresse è connaturato un rischio di letalità maggiore per Covid-19 – hanno vissuto dubbi e ore di indecisione.

La vaghezza del messaggio mainstream (che riguarda molte questioni inerenti la pandemia) ha spinto l’associazione HHT Onlus, unione di medici, pazienti, famigliari, amici e sostenitori in lotta contro una malattia rara come la Teleangectasia Emorragica Ereditaria, ha chiedere chiarimenti alla Regione Lazio, per informare i propri affiliati e chiunque ne avesse bisogno.

Leggi l’intervista alla presidente di HHT Onlus Maria Aguglia su Donatorih24

Ecco la risposta della Regione Lazio:

  • I soggetti “fragili” sono stati precisamente definiti ed inseriti in specifiche categorie dal Ministero della Salute. L’elenco delle fragilità è riportato nell’ultima Informativa Vaccini Anti-Covid 19 e HHT. Non tutti i pazienti HHT sono considerati a priori “fragili”.  Solo se sussiste una o più delle criticità elencate potrete essere considerati tra i fragili per questa fase vaccinale. È importante lasciare priorità a chi ne ha veramente bisogno.
  • In generale è possibile prenotarsi attraverso il portale regionale in base alle esenzioni inserite, ma per i pazienti HHT (come per molti altri) questo non è possibile perché, per questo tipo di patologia, l’esenzione di per sé non definisce lo stato di fragilità.  E’ necessaria una valutazione del Medico di Medicina Generale che conosce il vostro quadro clinico.
  • Se il vostro Medico di Medicina Generale vi riconosce la fragilità provvederà direttamente ad inserirvi nell’Anagrafe Vaccinale Regionale e a somministrarvi il Vaccino mRNA.
  • Qualora il vostro Medico di Medicina Generale non possa somministrarvi il vaccino, ha comunque l’obbligo di segnalarvi ad un collega del proprio studio che somministra il vaccino mRNA o ad un Medico di Medicina Generale di un altro studio che possa effettuare il vaccino.

Leggi le Faq di HHT Onlus a proposito della campagna vaccinale

È molto importante condividere le informazioni corrette su questioni così delicate. A ognuno il propri compito.