Quando prevenzione (verso il tumore al seno) e la donazione di sangue vanno a braccetto

prevenzione

La donazione di sangue può avere grande valore anche come strumento per la prevenzione. Noi di Buonsangue lo sappiamo molto bene, perché chi dona ha accesso alle analisi del sangue di diritto, e questo consente, attraverso una donazione periodica e regolare, a monitorare costantemente il proprio corpo e a poter accorgersi per tempo se qualcosa non dovesse andare.

Molto utile ricordare questo ulteriore benefit del dono, quindi, attraverso una campagna video: quella realizzata dal dal Gruppo Donare Est Veronese, con il patrocinio di Avis Veneto, in concomitanza con il mese per la prevenzione del tumore al seno.

Vanno ringraziate allora le ragazze dell’Avis di Belfiore e di Colognola ai Colli, le giocatrici dell’ASD Calcio Caldiero Terme e,Alice Bonomo, una paziente molto giovane che non molto tempo fa è stata operata di cancro al seno. Se non ci fossero donazioni, e se fosse messa in discussione l’autosufficienza di globuli rossi, che il nostro Paese conferma ormai da diversi anni, intrventi come il suo potrebbero non esssere così certi, con conseguenze molto drammatiche.

Buona visione della campagna, e come sempre, andiamo a donare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *