Fidas Verona dona agli studenti 2000 boccette di gel igienizzante per le mani

Un gesto al tempo stesso utile e generoso, quello che dai donatori di sangue di Fidas Verona ha coinvolto le scuole del territorio. Con lo slogan “Una goccia di gel protegge la salute, una sacca di sangue dona la vita” i donatori di sangue delle sezioni di Alcenago, Bosco Chiesanuova, Cerro Veronese-Azzago, Erbezzo, Grezzana, Lugo, Romagnano, Roverè Veronese e Stallavena hanno donato 2000 boccette di gel igienizzante per le mani agli studenti, per prevenire il Covid-19 e al tempo stesso sensibilizzare alla donazione di sangue, a conferma del legame profondo tra Fidas e nuove generazioni.

«Purtroppo in questo difficile momento è quasi impossibile promuovere il dono del sangue – ha detto Claudio Zanini, coordinatore della Zona Nord di Fidas Verona durante la consegna del dono – Così abbiamo deciso di essere vicini a tutti i bambini e ragazzi della Valpantena e della Lessinia con questo gesto, convinti che la promozione all’interno delle scuole sia fondamentale per far crescere nuovi donatori».     

La presidente di Fidas Verona, Chiara Donadelli, ha aggiunto «La pandemia ci ha resi ancora più consapevoli di come le nostre scelte possano influire sulla salute nostra e delle altre persone. Ai ragazzi delle scuole doniamo il gel che speriamo possa aiutarli a proteggersi in questo periodo, augurandoci che un domani scelgano di donare il sangue per aiutare il prossimo, entrando a far parte della grande famiglia di Fidas Verona».

La consegna

La consegna è avvenuta grazie a un’evento nel quale i donatori hanno incontrato una rappresentanza di studenti e insegnanti, Queste le parole del dirigente scolastico dell’IC “Pascoli” Sergio Cavarzere: «Sono donatore di sangue da vent’anni e ogni volta che esco dal Centro trasfusionale sento di aver ricevuto tanto oltre ad aver dato».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *