Cosa avviene prima di una donazione di sangue? Ce lo spiega un video di Avis Cesena

Nei giorni scorsi abbiamo mostrato un un video di Fratres Toscana che mostra qual è il viaggio del sangue una volta donato.

Un tema molto interessante, perché permette ai donatori di comprendere a fondo che fine fa il sangue che donano, e quanto sia importante, per i pazienti, che ci siano sempre scorte disponibili per qualsiasi esigenza.

Ma non va dimenticato che è molto importante, in un sistema trasfusionale come il nostro associato e organizzato dalle associazione di donatori come Avis, Fidas, Fratres e Croce Rossa, anche tutto il lavoro che precede una donazione di sangue.

Come ci si prenota? In base a quali input le associazioni chiamano i donatori? Il lavoro associativo permette di ridurre al massimo gli sprechi, perché il sangue non deve essere mai troppo poco ma nemmeno troppo: infatti scade e avere troppe scorse significherebbe rischiare di vanificare il dono di qualche donatore.

In questo video di Avis Cesena, è spiegato al meglio tutto il lavoro organizzativo che precede una donazione:

Perché è importante vedere questo video?Ecco cosa ci dicono gli autori:

“Cosa succede prima della donazione di sangue? Ogni donazione di sangue è il risultato di una serie di azioni che coinvolgono tante persone. Le chiamate di Avis Cesena ai donatori sono il risultato delle richieste che arrivano direttamente dall’ospedale. Questa coordinazione fra Avis e il sistema sanitario locale sono estremamente efficienti e attente a quello che succede nel territorio. Dopo di che c’è tutto un team di adetti e dipendenti di Avis e volontari donatori di tempo che seguono ogni singolo donatore dal momento delle telefonate fino a quando finisce la sua colazione post donazione di sangue o plasma”.

Per i donatori, crediamo noi, è molto importante conoscere le procedure che vanno oltre il tempo in cui sono seduti con l’ago in vena. Solo capendo al meglio tutta la filiera è possibile mostrare quanto amore, quanta passione e quanta attenzione ai mille dettagli utili a sicurezza e rispetto della materia biologica, sia alla base del volontariato del sangue nel notro paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *