Per Fratres nazionale il rinnovo degli organi sociali e un fitto programma autunnale

Si tratta di un momento importante per il 2021 di Fratres nazionale, tra il rinnovo dell’organigramma sociale e i tanti eventi e le attività promozionali legate alla donazione di sangue che andranno avanti da questo autunno fino a fine anno.

Sono tante le novità relative alle nuove cariche sociali, con la crescita della femminile: “ben cinque donne e la maggior rappresentanza delle Regioni nel Consiglio Nazionale, con ben 5 di esse che contano almeno un
rappresentante locale sulle 14 in cui attualmente opera la Fratres. Spazio inoltre ai giovani: si è abbassata l’età media con ben 8 componenti sotto i 50 anni di cui 2 sotto i 40″.

LEGGI IL COMUNICATO COMPLETO

Il nuovo Consiglio Nazionale è dunque formato: dal Presidente Vincenzo Manzo, dal Vicepresidente Luciano Verdiani, dal Segretario Francesco Chiti, dall’Amministratore Michele Liguori e dai Consiglieri Santo Maurizio Ardito, Giacomo Bruno, Pamela Bufano, Giuseppe Di Pietro, Vincenza Lupo, Luigi Mangione, Giuseppe Musto, Giuseppe Natali, Lucio Passio, Roberto Santini e Leonardo Zacheo.

Va avanti, inoltre, il progetto “LeNote del Dono”, ideato nel 50° anniversario della sua fondazione e co-promosso da AIDO Nazionale OdV (Associazione Italiana per la Donazione di Organi Tessuti e Cellule) e Donatorinati – Polizia di Stato OdV.

“LeNote del Dono”, che abbiamno seguito nei suoi sviluppi precedenti, si avvale delll’hashtag #lenotedeldono e punta a “coinvolgere tutte le Istituzioni e le Associazioni del mondo del dono e dei trapianti raggruppate nell’hashtag #doniperlavita. L’obiettivo è la promozione, a sigle e istituzioni riunite, della cultura della donazione attraverso la musica come gesto di solidarietà e generosità, coinvolgendo cantanti, influencer ed i loro follower. Fulcro del progetto sono la convergenza di interessi riguardanti la salvaguardia del Benessere e della Salute delle persone e l’empatia della musica come veicolo di importanti messaggi sociali”.

Quello di Fratres, dunque è un patrimonio molto importante per la raccolta sangue in Italia, con una grande e decisiva attività sul campo che permette di sensibilizzare moltissime persone sul tema delicato del dono del sangue e della sua importanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *