L’importanza del dono raccontata… da una paziente cronica

“Ci sono persone come me che non funzionano da sole. Che hanno bisogno degli altri per funzionare”.

Sono queste le parole semplici ma efficaci attraverso cui Aghate Wakunga, mamma di 41 anni, ha spiegato sulle frequenze di Antenna 3 Veneto quanto conta il dono del sangue per tutti quei pazienti che non potrebbero vivere senza trasfusioni costanti.

Ecco le sue brevi dichiarazioni assolutamente da non perdere

Lo ha fatto nel giorno di San Valentino, a testimonianza del fatto che innamorarsi non è solo una questione di coppia. Ci si innamora di un gesto o di un’idea di solidarietà.

“Aghate – spiega Antenna 3 – è uno dei 15 volti della nuova campagna di comunicazione che unisce Avis ad altre 7 associazioni in tutto il Veneto e con lei 7 aziende sanitarie. Collegata all’omonima pagina Facebook la campagna ALL OF ME – con tutto me stesso – porta allo scoperto volti e storie di gente comune, volontari, donatori e riceventi”.

Rendere noto il fil rouge tra donatori e pazienti: è questo il modo migliore per sensibilizzare gli altri sulla cultura del dono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *