La bellissima campagna “Donare il sangue è importante come bere l’acqua”, si arricchisce di un nuovo tassello: lo spot video

57166036_2305888066160863_6592060451809394688_n

Ne avevamo già parlato lo scorso 6 maggio in un ampio pezzo di approfondimento, ma da qualche giorno alla campagna di sensibilizzazione “Donare il sangue è importante come bere l’acqua” si è aggiunto un nuovo tassello, ovvero uno spot video nato nel comune di Luras i provincia di Sassari per merito della volontaria Avis Roberta Zedde e in collaborazione con Acqua Smeraldina.

L’idea alla base della campagna è semplice ma fondamentale, e contribuisce a rinverdire un messaggio che su Buonsangue sottolineiamo ormai da molto tempo, ovvero l’identificazione tra dono del sangue a gesti naturali per la natura umana, come respirare o bere.

Così, nel video che si può vedere in basso, la protagonista dello spot ha segnato sul promemoria del suo telefono cellulare una serie di azioni, normali, quotidiane, come fare il letto, guidare la macchina, fare la spesa, abbracciare i suoi figli. E naturalmente donare il sangue.

“Fin dalla sua nascita l’Avis conserva tra i suoi compiti principali, oltre la promozione della cultura del dono e della solidarietà, la promozione di uno stile di vita sano e positivo”, si dice in un passaggio del video, che si conclude così: “In quest’ottica nasce l’idea di mettere in relazione i beni fondamentali per l’umanità, l’acqua e il sangue, come sorgenti di vita. La vita umana è frutto di un dono, l’acqua dona la vita, e noi possiamo donare la vita donando il nostro sangue.”

Un spot – messaggio forte e condivisibile, che su YouTube è stato pubblicato da Avis Provinciale Olbia Tempio, e che ci auguriamo, a pochissimi giorni dal World Blood Donor Day 2019, possa essere visto, condiviso e ripetuto in altre zone d’Italia e del mondo. Intanto condividiamolo noi, con l’hashtag #DonareNaturaleComeBerelAcqua.

Buona visione a tutti.