Raccolta sangue, la situazione regione per regione mentre la primavera entra nel vivo con Pasqua alle porte

blood-donation-2783902_960_720

Siamo nel pieno della primavera, con la Pasqua alle porte e alcune notizie, uscite negli ultimi giorni, che non tranquillizzano a pieno. Non si tratta di emergenze, questo no, ma da territori dove la raccolta sangue è parte del tessuto sociale come Veneto e Lombardia, constatare il calo dei donatori è sempre qualcosa di spiacevole. A Brescia e provincia, per esempio, secondo il Giornale di Brescia è in corso un calo che va arginato soprattutto nell’hinterland, a fronte però di una buonissima percentuale di giovani iscritti. Anche in Veneto si registra un calo generalizzato, che il presidente di Avis Veneto Giorgio Brunello fa risalire al cambio degli stili di vita, con viaggi più frequenti, ritmi più alti e lavori più precari. 

La risposta di Gianpietro Briola presidente di Avis Nazionale, intervistato sul portale Donatorih24, è che le associazioni hanno bisogno di giovani per rispondere al calo demografico: ed è per questo che i canali più utilizzati per intercettare le nuove generazioni devono essere quelli più congeniali come i social network, proprio come è accaduto qualche tempo fa grazie al lavoro della Youtuber Stay Serena, in un video di cui abbiamo largamente parlato.

Ma com’è la situazione nell’attualità, secondo i meteo del sangue attivi?

In Toscana, qualche problemino si verifica pe il gruppo A+ e A- e per entrambi i poli del gruppo 0, mente si verificano addirittura delle eccedenze per B+ e AB+.

https web2 e toscana it crs meteo

Fig.1

In Emilia Romagna, la situazione va monitorata provincia per provincia: a Rimini, come accade spesso la situazione è ottimale, se si esclude una carenza per il gruppo B+.

meteo sangue iframe AVIS Provinciale Rimini

Fig.2

A Ferrara l’esatto contrario: carenze gravi per il gruppo 0+ e B+, ma la situazione è delicata in tutti i gruppi.

Meteo Sangue AVIS Provinciale Ferrara

Fig. 3

Reggio Emilia e territorio invece vivono una situazione complicata ma sotto controllo: carenze per i gruppi 0+, B+ e A+, carenza grave per il gruppo A-.

Meteo-Sangue-e1454334066660

Fig. 4

In Friuli le carenze riguardano i gruppi 0-, A- e B+, quindi generalizzate, ma almeno il plasma e altri gruppi sono sotto controllo.

A F D S Associazione Friulana Donatori Sangue Udine

Fig. 5

Situazione invece ottima a Biella, dove c’è solo una carenza che riguarda il gruppo B-. Per il resto la situazione è ottimale.

A V I S Comunale Biella Associazione Volontari Italiani Sangue

Fig. 6

Infine, non va dimenticato che anche nel periodo di Pasqua le donazioni non si fermeranno: e proprio allo scopo di individuare in un attimo le tantissime donazioni speciali nel week-end festivo in tutto il territorio, ricordiamo che lo strumento migliore è sicuramente Facebook. Individuare tra le donazioni del week-end quella più vicina a noi è molto semplice. Grazie alla sua grande capacità informativa su larga scala, è infatti possibile consultare il social network per eccellenza non solo per polemizzare con le questioni in agenda setting e commentare compulsivamente le vicende della politica, ma soprattutto per una buona causa: basta digitare nel finder la stringa “donazione sangue” e cliccare nel menù sul comando “eventi” per ottenere la lista completa con date e orari di tutte le donazioni di sangue (ma anche di plasma o piastrine) programmate nei prossimi giorni, dal week-end pronto già iniziato oggi venerdì 19 aprile, proseguendo con le donazioni in programma nelle prossime settimane. Basta scorrere, e trovare facilmente quella più vicina a noi dalle Alpi alla Sicilia, come si può vedere in figura 7.

donazione sangue Ricerca di Facebook

Fig.7

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *