Il messaggio del World Blood Donor Day 2018. Le anticipazioni del presidente Fiods Gianfranco Massaro

0099529881471.560dbca33c034

Mentre in Italia le associazioni, come abbiamo visto nei giorni scorsi, lavorano alacremente sul territorio http://www.buonsangue.net/news/dallantitetanica-farmaco-irreperibile-raccolte-speciali-notizie/, sul piano internazionale sono già iniziati i lavori per creare i materiali per il giorno più importante dell’anno per tutti i donatori del mondo: il World Blood Donor 2018, che come ogni anni cadrà il 14 giugno.

Se per l’edizione 2017 il paese che ha ospitato l’evento globale è stato il Vietnam con la sua capitale Hanoi, nel 2018 si tornerà in Europa e precisamente ad Atene, in Grecia.

Fiods (International Federation of Blood Donor Organizations), Croce Rossa internazionale, OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) e ISBT (International Society of Blood Transfusion) hanno già trovato il claim, il messaggio profondo da convogliare su scala globale, un messaggio che il presidente Fiods Gianfranco Massaro ci ha svelato in anteprima. Eccolo qui:

Be there for someone else. Give Blood share life

unnamed (1)

“L’idea è nata nato da un brainstorming, ed è stata costruita intorno a una serie di concetti chiave. La campagna mira a mettere in evidenza storie di persone la cui vita è stata salvata attraverso la donazione di sangue, e si sottolinea la dimensione della “condivisione” e della “connessione” tra donatori di sangue e pazienti”, ci ha raccontato lo stesso Gianfranco Massaro, tra i principali artefici della futura celebrazione.

Da qui, il senso profondo dei concetti rappresentati sulla lavagna nella foto in alto.

One for another (uno per l’altro), extending life, be there for someone else (esserci per il prossimo), solidarity, community, life, be a blood donor (essere un donatore di sangue), stay tuned to humanity (essere pronti per l’umanità), your blood my life (il tuo sangue la mia vita), sono tutti i valori chiave chiamati in causa, le missioni che rientrano a pieno titolo nella cultura del dono e della raccolta sangue su scala internazionale.

Materia, presenza, solidarietà, volontà, dono e condivisione dunque.

Ognuna di queste doti è rappresentata nella frase ufficiale del prossimo World Blood Donor Day. Per tutto il 2018, ricordiamocelo bene: Be there for someone else. Give Blood share life.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *