A Lucca il Festival Italiano del Volontariato. Grande occasione di confronto tra le forze sociali e un imperativo comune, ricostruzione

amatrice_vigili_26

Ricostruzione, come concetto basilare per un percorso di rinascita del paese Italia che nel tempo dovrà coinvolgere tutte le parti sociali. La ricostruzione, come metafora della rinascita dopo i terremoti che nel recente passato hanno messo in ginocchio molti territori del centro. Ecco perché ricostruzione è la parola chiave del prossimo Festival Italiano del Volontariato http://www.festivalvolontariato.it/index.php, di scena a Lucca tra il 12 e il 14 maggio.

foto_della_index

Nei tre giorni del festival, tutte o quasi le associazioni di volontariato presenti sul territorio nazionale avranno modo di esprimersi, di raccontare i propri progetti e il proprio modus operandi in incontri dal vivo che si susseguiranno da mattina a sera coinvolgendo tutti i settori entro i quali l’approccio e il lavoro della componente volontariato si segnala come decisiva.

Vita delle associazioni no profit, questioni legate alla vita in carcere e alla condizione dei detenuti, comunicazione della cultura del volontariato, reclutamento delle nuove generazioni, ruolo della protezione civile e dello sport: questi i principali focus degli incontri in tre giornate ricchissime di cui si può scoprire tutto a questo link http://www.festivalvolontariato.it/programma.htm, in un programma entro cui non può mancare un evento dedicato esplicitamente al sangue. Venerdì 12 maggio alle 17, Buonsangue seguirà in diretta l’incontro chiamato Ri-costruire relazioni, che sarà moderato da Claudia Firenze, Responsabile Comunicazione AVIS nazionale, e vedrà impegnati in una discussione Vincenzo Saturni, Presidente AVIS nazionale, Massimo Campedelli della Scuola Superiore Sant’Anna Pisa, Francesco Di Marco, Presidente Avis Comunale Amatrice, Berardino Lauretani Presidente Avis Provinciale Ascoli Piceno e Tiberio Damiani, Psichiatra ASUR Marche Area Vasta 5 Ascoli Piceno.

 Tutti gli incontri del Festival Italiano del Volontariato saranno fruibili gratuitamente. Appuntamento a Lucca, dunque, all’insegna della ricostruzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *