Nel Lazio preoccupazione per le scorte di sangue, la risposta del Centro nazionale sangue e i numeri più aggiornati del contagio

coronavirus-27f

Le misure governative di ieri mercoledì 4 marzo che si possono trovare integralmente sul sito del Ministero della salute sono stringenti e severe, ma, lo ricordiamo, per i donatori di sangue mantenere la normalità nel compiere il gesto e non far mancare il sangue sul territorio è un comportamento decisivo e vitale, come dimostrano le notizie che arrivano da Fanpage Roma, media su cui sono riportate le preoccupazioni della Regione Lazio sulle scorte sufficienti solo per i prossimi 10 giorni a causa di un calo pauroso delle donazioni.

 

Sempre mercoledì 4 marzo abbiamo pubblicato la lista dei principali accorgimenti che coinvolgono la donazione, ma anche il Centro nazionale sangue si è mosso con un’infografica molto chiara sulle 5 operazioni principali da compiere in questa fase di emergenza contagio, che secondo i dati della Protezione civile di ieri 5 marzo alle 17, ha raggiunto i numeri in figura 1 ovvero 3296 positivi con 414 guariti e 148 deceduti su un totale di 3858 casi.

WhatsApp Image 2020-03-05 at 18.47.43

Fig. 1

 

In figura 2, invece, ecco le 5 regole consigliate dal Centro nazionale sangue.

 

  1. Per i donatori che pensano (con cognizione) di essere stati esposti, 2 settimane di stop.

 

  1. Avvertire il medico dei propri viaggi

 

  1. Necessità di avvertire il proprio medico in caso di sintomi, specie nelle aree “calde”

 

  1. In caso di sintomi post dono, necessità di avvertire subito il centro trasfusionale in cui si è donato

 

5. Ricordarsi sempre di donare in buona salute, come condizione di partenza

Infografica-Cns-Coronavirus.pdf-1

Fig. 2

La sensazione è che le prossime due-quattro settimane potranno essere decisive per la situazione della salute pubblica, e il sangue non dovrà mancare. Donare il sangue, per chiunque lo possa fare, è quanto mai opportuno in questo momento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *