I cartoni di Avis Cartoon School 2018-2019, quando la solidarietà e il dono del sangue s’imparano divertendosi e scatenando la fantasia

Home-Page-CARTOON-1024x535

Lo scorso 6 febbraio avevamo raccontato il progetto nel dettaglio, sottolineando, grazie all’intervista al vicepresidente di Avis Toscana Luciano Franchi, quanto è importante trasmettere ai giovanissimi i concetti di dono e solidarietà: ora, circa 6 mesi dopo, Avis Cartoon School, il progetto voluto fortemente da Avis Toscana in collaborazione con le scuole del territorio, ha mostrato i risultati della stagione 2018-2019, davvero rimarchevoli.

A noi, non lo nascondiamo, Avis Cartoon School è un progetto che piace moltissimo: toglie gli studenti dal ruolo di semplici spettatori o riceventi del messaggio solidale e della lezione sui valori civici e li pone fattivamente al centro delle attività, stimolando la loro fantasia, il loro talento, la loro voglia di inventare e naturalmente la loro capacità di operare in team-working, ovvero una perfetta metafora di quanto vale il gesto del dono del sangue in una comunità.

I risultati, i cartoni animati realizzati dalle tantissime scolaresche che hanno aderito sono stati pubblicati su Youtube a questo indirizzo: https://www.youtube.com/channel/UCo_Et7gz0ZCqhpDkDS-qWqQ/videos?view=0&sort=dd&flow=grid.

Non c’è lavoro che non abbia la sua bellezza, ma noi ci siamo divertiti a vederli tutti e ne segnaliamo in particolare tre che ci hanno colpito emotivamente, per il mix di musica, disegni e scrittura.

1) CUORE DI ROBOT

Realizzato dagli alunni delle classi 3A e 1E dell’Istituto Comprensivo Statale “IV Novembre” di Arezzo, “Cuore di Robot è un cartone che condensa temi ambientali e l’immagine di un futuro apocalittico, con una bella dose di fantasia e accelerazioni di trama davvero interessanti che ruotano intorno al gesto del dono.

2) CUORI ALL’UNISONO

Realizzato dai ragazzi della 4ACP (indirizzo grafico), 3AL, 3BL e 2AL (liceo artistico) dell’ISIS Sismondi-Pacinotti di Pescia, questo cartone affronta il tema dell’integrazione senza tralasciarne la complessità e racconta una bella storia ambientata nel mondo della scuola con ritmo e modernità.

3) IL FUTURO NEL PASSATO

Realizzato dagli alunni delle classi 2A e 2C della Scuola secondaria di I grado “G. Carducci” di Venturina, il cartoon svela con ironia quanto aiutare il prossimo renda felici. Come? Attraverso un viaggio nel tempo davvero speciale che parte da un museo…

Naturalmente però, tutti i cartoni realizzati nel progetto Avis Cartoon School meritano di essere visti, goduti e apprezzati, e invitiamo tutti a scoprire quanto può essere costruttivo aiutare i ragazzi a scatenare la loro fantasia. In vista di una prossima stagione in cui non possiamo che augurarci sempre più partecipazione da parte delle scuole toscane.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *